Studio Legale Valettini
Studio Legale Valettini
Studio Legale Valettini
Part-time in edilizia e contribuzione virtuale: la Corte di Appello di Genova dice no all'INPS Stampa E-mail
I fatti: l'INPS con circolare 6/2010 ha modificato il proprio precedente atteggiamento ritenendo che – in caso di superamento del limite stabilito dal CCNL edilizia – si debba applicare la contribuzione virtuale sulla base dell’orario pieno come previsto dai CCNL “Per ogni rapporto stipulato in violazione di tale limite, la carenza di legittimazione contrattuale alla stipula comporta l’applicazione della contribuzione virtuale, come se il rapporto non fosse a tempo parziale”. In...

Ultimo aggiornamento Venerdì 01 Luglio 2016 08:54
Leggi tutto...
 
La pensione di reversibilità riconosciuta anche al coniuge separato senza assegno di mantenimento Stampa E-mail
La questione che si affronta è relativa alla sussistenza del diritto, in capo al coniuge separato, del diritto alla pensione di reversibilità in ipotesi di mancato riconoscimento dell’assegno di mantenimento in sede di separazione.

Il Tribunale della Spezia, i n ciò confortato dall’orientamento della Corte d’Appello di Genova, aveva sostenuto l’impossibilità di poter riconoscere al coniuge separato il diritto alla reversibilità in assenza di assegno di mantenimento in quanto, in...

Leggi tutto...
 
La Cassazione chiarisce gli obblighi di informazione incombenti sull’intermediario Stampa E-mail
Con la sentenza in esame, la Corte di Cassazione ha annullato una sentenza della Corte d’Appello di Firenze secondo la quale la violazione degli obblighi informativi incombenti sull’intermediario nella vendita di prodotti finanziari, doveva essere valutata soltanto in relazione al contratto quadro e cioè al contratto che regolamenta, ab origine, i successivi rapporti tra le parti,

In altre parole, secondo la Corte d’Appello, non sarebbe possibile chiedere la risoluzione del contratto...

Ultimo aggiornamento Martedì 14 Luglio 2015 20:58
Leggi tutto...
 
Indebita anticipazione di cig e recupero da parte Inps Stampa E-mail
Un interessante sentenza del Tribunale della Spezia affronta un caso particolare in materia di anticipazione da parte del datore di lavoro della cig in misura superiore al dovuto.

Nel caso di specie, vi era stata una modifica nel contratto individuale del lavoratore che, successivamente alla sospensione della attività aziendale, aveva trasformato il proprio contratto da part time a 20, a tempo pieno a 40 ore.

L’Inps ha contestato al lavoratore l’indebita percezione delle somme...

Ultimo aggiornamento Martedì 14 Luglio 2015 20:56
Leggi tutto...
 
Legittima l'istanza del dirigente medico di rimanere in servizio fino al 70° anno Stampa E-mail
Il contenzioso che si vuole portare all’attenzione dei lettore appare di sicuro interesse sotto molteplici profili.

Si tratta del caso di un dirigente medico che aveva richiesto alla Asl di competenza l’autorizzazione alla permanenza in servizio fino al compimento del 70° anno di età per maturare il diritto alla pensione di vecchiaia.

A fronte del diniego espresso dalla Asl, il dirigente si era rivolto al tribunale del lavoro, il quale, sulla base di una interpretazione ...

Ultimo aggiornamento Martedì 14 Luglio 2015 21:00
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 6